AMS 02 Alpha Magnetic Spectrometer

La collaborazione italiana di AMS festeggia i 10 anni di funzionamento del rivelatore di raggi cosmici Alpha Magnetic Spectrometer. Era infatti il 19 Maggio 2011 quando l’astronauta Roberto Vittori ha estratto con un braccio robotico AMS-02 dallo Shuttle Endeavour per installarlo sulla Stazione Spaziale Internazionale. Da allora AMS-02, il più grande cacciatore di antimateria mai realizzato, scruta senza sosta la pioggia di particelle che ci raggiungono dal cosmo per studiarne la composizione ed osservarne le caratteristiche energetiche con una precisione mai raggiunta.

Frutto di un’ampia collaborazione internazionale coordinata dal premio Nobel Samuel C.C. Ting,nel corso dei suoi primi dieci anni di vita AMS-02 ha raccolto oltre 170 miliardi di particelle cosmiche, misurato eccessi di antimateria leggera – i positroni – la cui origine è ancora ignota e rivoluzionato la comprensione delle caratteristiche energetiche delle diverse specie di raggi cosmici.


10 ANNI IN ORBITA SULLA STAZIONE SPAZIALE


L’Italia ha giocato un ruolo fondamentale nella ideazione e realizzazione di AMS-02, coordinando la costruzione di cinque dei sei sottosistemi che lo compongono, ma anche partecipando alla gestione dell’esperimento in orbita e soprattutto all’analisi scientifica dei suoi dati. La missione, alla quale l’Italia partecipa con l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) e l’Agenzia Spaziale Italiana (ASI), vede in prima linea ricercatori delle Università e sezioni INFN di Bologna, Milano-Bicocca, Perugia, Pisa, Roma Sapienza, Roma Tor Vergata e Trento.

I dati di AMS-02, pubblicati sulla prestigiosa rivista Physics Review Letters, sono disponibili presso lo Space Science Data Center (SSDC) di ASI. Per festeggiare questi primi 10 anni di funzionamento di AMS-02 e condividere in maniera informale questa esperienza straordinaria si terrà una diretta il giorno 24 Maggio alle 18:00  sui canali Facebook e YouTube di AMS. 15 giovani scienziati della collaborazione AMS, provenienti dalle diverse sedi Universitarie, dell’INFN e dall’ASI, racconteranno la storia del progetto, il suo funzionamento e i risultati scientifici conseguiti, rispondendo a domande e curiosità del pubblico.
La presenza di un esperimento internazionale come AMS-02, il cui cuore operativo è situato presso il CERN di Ginevra, ha permesso negli anni importanti opportunità di formazione nei diversi livelli di laurea e dottorato di ricerca con borse di studio e percorsi di ricerca all’estero. E ancora diversi anni di studi attendono studenti e ricercatori dato che AMS-02 continuerà la sua missione fino alla fine della Stazione Spaziale Internazionale

Quale modo migliore di festeggiare questa ricorrenza se non un un aperitivo scientifico in cui scoprirete come sia possibile riuscire a catturare l’antimateria! Il tutto condito da aneddoti, ospiti, e un quiz sulla piattaforma Quizizz, per chi vorrà mettersi alla prova e vincere un premio spaziale! Nei giorni che precederanno la diretta, chiunque potrà testare le proprie conoscenze sullo spazio, i raggi cosmici ed AMS-02 rispondendo a domande a riposta multipla sull’argomento sul nostro canale instagram. Le risposte verranno poi commentate durante la diretta.

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/789076452002279/
Evento INFN: https://agenda.infn.it/event/26613/

 



 

Tags

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook A-Z Press

Instagram A-Z Press