BLUE MAMA FESTIVAL: UN VIAGGIO ALLA SCOPERTA DELLA BLACK MUSIC TORINESE

La migliore black music indipendente di Torino approda sul palco di sPAZIO211 in occasione del

BLUE MAMA FESTIVAL


 DOMENICA 19 GIUGNO

sPAZIO211 OPEN AIR – Via F. Cigna 211, Torino

live music e dj set dalle 16:00 alle 2:00

Blue Mama Festival nasce con l’intento di accendere i riflettori sulle nuove generazioni di artisti

legati alla cultura musicale di derivazione afroamericana. Nel corso della giornata, otto progetti dallo stile eclettico e variegato si alterneranno sui due palchi della splendida area estiva di sPAZIO211, dando vita al primo festival torinese interamente dedicato alle nuove generazioni ed alla black music indipendente. Il tutto sarà contornato da un suggestivo dj set di Luciano Morciano, che farà viaggiare nel tempo il pubblico selezionando i grandi classici dagli esordi della Motown all’afrofunk più danzereccio.


LINEUP

IKocos (funk, soul, rnb)

Maracuja (funk, soul)

Underbar Trio (funk, fusion)

I Shot a Man (delta blues)

Boogie Bombers (hard blues)

The Newton Family (blues, soul, rnb)

Martin Craig & The Black City (funk)


NOTE GENERALI

Martin Craig & The Black City presenteranno per la prima volta dal vivo il disco “Blue Funk Trip” in uscita il 17 giugno 2022 per la Blue Mama Records via Believe International. Ad arricchire la formazione ci saranno Paolo Parpaglione al sax, Vito Miccolis alle percussioni e Stefano Cocon alla tromba.

Anche i IKocos e Maracuja presenteranno in anteprima esclusiva i loro EP d’esordio in uscita per Blue Mama Records a fine 2022.

Gli I Shot a Man si esibiranno per la prima volta a Torino dopo l’esperienza negli USA appena conclusa, in occasione dell’International Blues Challenge 2022.

OFFICIAL MEDIA PARTER

 A-Z Press_logo by Antonio Boschi

Fondata nel 2015 e diretta da Davide Grandi, Lorenz Zadro e Antonio Boschi, A-Z PRESS è un’agenzia di comunicazione specializzata in relazioni con i media (quotidiani, periodici, siti web e social network, radio, tv, agenzie di stampa e altre fonti di informazione) nel settore dello spettacolo (in particolare quello musicale), dell’arte e cultura, dei viaggi e dell’enogastronomia.


 INFO E BIGLIETTI

https://dice.fm/event/9dmdo-blue-mama-festival-19th-jun-spazio211-torino-tickets

BLUE MAMA FESTIVAL: UN VIAGGIO ALLA SCOPERTA DELLA BLACK MUSIC TORINESE

GLI ARTISTI DEL BLUE MAMA FESTIVAL

MARTIN CRAIG & THE BLACK CITY

Martin Craig è un chitarrista e compositore italo-americano. Le sue influenze musicali spaziano dal funk al rock, con un occhio di riguardo al blues ed al soul. La sua carriera di oltre vent’anni l’ha portato a suonare in diversi tour sia in Italia sia all’estero, oltre che a collaborare con artisti di calibro nazionale ed internazionale quali Ike Willis (Frank Zappa), Elio, Lola Gulley, Bunna (Africa Unite) e molti altri. Il suo disco d’esordio dal titolo “Blue Funk Trip” uscirà a giugno del 2022 via Blue Mama Records.


THE NEWTON FAMILY

Classe ‘93, Tom Newton si avvicina alla musica da piccolissimo, grazie al padre Kit, bluesman britannico che gli trasmette la passione per la musica black. Il suo primo strumento è l’armonica a bocca, destinata ad accompagnarlo per il resto della vita. Considerato uno dei migliori armonicisti italiani della nuova generazione, si definisce come “in preda ad un’irrefrenabile esigenza di ricerca, come autore e come musicista”. Il suo stile fonde il reggae, il blues, il soul, il folk, il funk, la musica elettronica, il rap.


BOOGIE BOMBERS

I Boogie Bombers hanno le idee chiare su che cosa sia il blues: “Il blues è qualcosa che ti permette, una volta che l’hai davvero provato e che l’hai fatto entrare nelle dita o nei polmoni, di avere il massimo della libertà per far esprimere la tua anima”. Dopo anni di concerti, jam sessions, apparizioni in radio e televisioni locali, nel 2015 esce il loro primo lavoro: ‘The Docks Dora Session’. Nel 2019 il sogno diventa realtà: la band partecipa all’International Blues Challenge e si imbarca per un tour negli Stati Uniti.


I SHOT A MAN

Come sarebbe il blues delle origini se fosse nato nel 2022? Gli I Shot a Man sono determinati a scoprirlo. Chitarre elettriche, acustiche, resofoniche, batteria degli anni ‘40, impreziosita da cucchiai e assi per lavare i panni, voce “a metà tra il crooner e il musicista di strada”: questi gli elementi con cui la band gioca per ricercare un suono essenziale, che guarda al mondo in cui il blues è nato, quando gli strumenti erano pochi e arrugginiti e le melodie così pure da diventare universali. Per gli I Shot a Man il loro è “un blues torinese, un blues italiano, europeo” senza dimenticare le periferie, dove “è tutto talmente immobile che pare il tempo si sia fermato”.


UNDERBAR TRIO

Gli Underbar sono Luca Tartaglia, Luca Zennaro e Federico Griso. La formazione nasce come session group nei principali locali del territorio piemontese, per poi evolversi nel 2021 in un vero e proprio trio che ha come principale obiettivo la registrazione di un primo album in grado di fondere le eclettiche influenze musicali dei singoli in una miscela unica. Il risultato è un prodotto eterogeneo che trova le sue radici nel funk, nel jazz e nel rock sperimentale.


MARACUJA

Il sound dei Maracuja? “Funk con sedicesimi frizzanti, chitarre gommose e percussioni afrodisiache”. I Maracuja sono Denis Chiatellino (voce, chitarra elettrica), Stefano Prezzi (batteria), Riccardo Dugaro (basso), Tommaso Camarotto (tastiere) e Francesco Merlo (percussioni), pronti a farvi muovere la testa sui 4/4.


IKOCOS

Due giovanissimi talenti chitarristi, produttori e arrangiatori, Pit Le Funk e Andrea Testore, si uniscono per intraprendere una strada ambiziosa verso la musica funk, soul, pop, r&b e black music. Questo progetto prende il nome di “Kocos” ed è in corso di lavorazione il loro primo album Ep. Gli elementi chiave del sound Kocos sono chitarra, basso, tastiera e loop station, elementi con cui la band gioca in una scaletta tra cover e inediti.


PER ULTERIORI INFORMAZIONI

bluemamarecords@gmail.com

info@spazio211.com


 

Tags

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.